OPINIONI IN BREVE > Salute e ambiente

Se corri, inquini?

Non ci credo. Eppure è vero. Si confronta la quantità di anidride carbonica che emette un uomo correndo e quella che emette un auto media di ultima generazione. L'uomo inquina, così si legge quanto un auto. Meglio la donna, quando corre emette meno anidride carbonica. Articoli del genere sì che fanno cultura e (in)formazione. Come no. Citando un noto telefilm americano: "Pplease".

11/06/2011

Spiaggia smoke free a Bibione

Un passo per uscire dal medioevo. Nella località balneare di Bibione in provincia di Venezia una ordinanza vieta di fumare in spiaggia per evitare che i bagnanti respirino il fumo passivo. Il fumo non da noia solo a chi fuma! Nei locali pubblici al chiuso il fumo è una violenza ed è fortunatamente vietato. Nei locali aperti pubblici fumare rimane un atto di maleducazione nei confronti delle persone che abbiamo intorno.

18/06/2014

L'estate all'improvviso. Attenzione a non disidratarsi

Questa mattina il termometro dell'auto segnava 39 gradi. Fatta la dovuta tara siamo intorno ai 35 o 36 gradi. La ringhiera del balcone è rovente. Un caldo secco ed immobile. Non siamo ancora preparati ed è ora che più abbiamo bisogno di fare attenzione. Bere, mangiare frutta e verdura in abbondanza. Se poi siamo sportivi, doppia anzi tripla attenzione. Prove generali d'estate, facciamoci trovare pronti anche se con così poco preavviso!

09/06/2014

Distributori di ossigeno e whatsappite

In Cina distributori di ossigeno perché ormai non si respira più. Poi spunta la whatsappite, patologia riscontrata ad una donna in gravidanza che ha inviato messaggi con lo smartphone per sei ore di seguito. Notizie una dietro l'altra oggi, notizie di un mondo che va avanti male, di un progresso che potrebbe essere altro. Non credo nella decrescita felice, ma nella crescita intelligente. E questa non lo è.

02/04/2014

L'inquinamento nelle città? Provoca il cancro, ora è ufficiale...

Ebbene sì, lo IARC (International Agency for Research on Cancer) di Lione ha accertato ed ufficializzato che l'inquinamento nelle città provoca il cancro. Forse perché bisognava vendere più auto, non sapreo, ma per molti anni i ricercatori affermavano che non vi era la certezza che fosse così. Era invece certo per persone come me che pensano che i polmoni dell'uomo non si sono evoluti per respirare queste sostanze. Serve tornare alla Natura.

17/10/2013

La natura libera la creatività

Uno studio statunitense rileva che le tecnologie, diversamente da quello che molti pensano, non stimolano la creatività, anzi la limitano. Quattro giorni immersi nella natura e la mente si libera dalle troppe informazioni, il too much information di una canzone degli anni 90. Tra un milione di anni forse due, allora saremo realmente abituati alle tecnologie, per ora fidiamoci della natura di cui siamo parte.

28/08/2013

Le prove che provano l'ovvio: lo smog provoca ictus e infarto

Lo smog aumenta il rischio di (leggi "provoca") ictus e infarto. Ora ci sono le prove. Davvero c'era bisogno di prove? Possibile che il buon senso e una semplice ma non semplicistica matematica della logica non sia sufficiente a dire cose così ovvie e bisogna provare anche l'evidenza in medicina? E laddove magari non è così facile provarlo per limiti di fattibilità della ricerca (campioni, lasso temporale), allora significa che non è vero?

14/01/2013

La Russia blocca l'importazione di mais OGM

A seguito dello studio francese sul mais OGM ed un erbicida, già citato nella mia precedente "opinione in breve", la Russia ha bloccato l'importazione del mais Nk 603 (OGM), fino a che nuovi studi daranno garanzie certe. Si chiama principio prudenziale, un principio che a quanto pare gran parte della comunità scientifica talvolta sembra voler ignorare. Sarebbe bello se l'Italia seguisse l'esempio della Russia. Speriamo...

28/09/2012

OGM e comunità scientifica: imparzialità di parte...

Uno studio francese riapre la questione salute e OGM collegando il cosumo di mais ogm e l'uso di un erbicida con lo sviluppo di tumori in cavie. La comunità scientifica va sulle difensive e contesta complesse procedure di calcolo non ritenute standard. Mai invece la comunità scientifica sembra dire qualcosa per quegli studi che avvallerebbero l'innoquità di queste. Se il risultato non piace si contestano le virgole, se invece piace...

20/09/2012

La maleducazione di fumare in pubblico

Un ristorante all'aperto, al completo. Una serata torrida e senza vento di agosto. Due neonati nei passeggini. Due o più persone fumano, sigaretta indietro tra indice e medio, bocca storta per soffiare il proprio fumo ed alito verso gli altri tavoli. Questa è maleducazione. Dipendenza dal fumo? Che siano dipendenti a casa loro, che soffino il proprio alito sul proprio cibo o in faccia a chi siede con loro al tavolo.

20/08/2012

La mela che non si ossida

Se la mangi chi l'ha inventata. Questo il mio primo pensiero alla notizia che una azienda americana ha modificato geneticamente la mela per non farla annerire. Al di là che in realtà basta qualche passare goccia di limone sulla parte tagliata (provare per credere) per non farla annerire una volta, è possibile che ci si impegni ad alterare la natura invece preservarla e rispettarla?

14/07/2012

Dromedari inquinanti?

Sembra ci sia una iniziativa legislativa in Australia per ridurre la popolazione di dromedari. I dromedari, in sovrannumero ( stesso fenomeno dei conigli) sarebbero creature che a causa del proprio sistema digerente producono "molto" metano, temibile per l'effetto serra. Non saprei dire se questa idea supera in stupidità quella dell'uomo che correndo inquinerebbe quanto un automobile. Fate voi.

11/06/2011

La natura induce tranquillità

Leggo che è stato accertato (o forse meglio dire "accettato"?) scientificamente che guardare un paesaggio naturale induce tranquillità emotiva ed armonia anche a livello celebrale. Per contro, guardare un paesaggio metropolitano porta disconnessioni nelle comunicazioni tra le sinapsi, confusione intellettiva e uno stato di agitazione. Che bello, un giorno ci spiegheranno anche che con le gambe si può camminare!

09/06/2011