OPINIONI IN BREVE > Politica e salute

Tassazione speciale per bibite zuccherate. Sì grazie!

Tassazione speciale per bevande zuccherate e con additivi e altri alimenti dallo scarso valore nutrizionale e l'alto apporto calorico. Finalmente sembra che ci stiamo arrivando anche noi in Italia (vedi Danimarca e Francia), con un prossimo decreto legge. E a chi con spirito contraddittorio sbuffa che altri generi alimentari, merende e merendine dovrebbero subire questa tassazione... basta rispondere che da qualche parte bisogna pur iniziare!

29/08/2012

Calo dei fumatori e delle entrate dello Stato

Lo Stato ha registrato un calo di 700 milioni di euro di entrate dal fumo, grazie anche alla diffusione delle sigarette elettroniche. Da qui l'idea di sovrattassare queste ultime. Le sigarette elettroniche non sono la soluzione ultima ma almeno non uccidono chi le fuma e chi ci sta intorno. Brutta cosa uno Stato che dipende economicamente anche dalle dipendenze dei suoi cittadini (fumo e gioco). Brutta cosa davvero.

30/05/2013

Decreto Sanità, timido e deludente

Il Decreto Sanità, dopo un orda di emendamenti, è diventato timido timido. Timide le norme sul gioco d'azzardo, brutto paradosso della nostra società. Scomparsa l'ipotesi della tassazione speciale per le bibite zuccherate che tra l'altro potranno continuare a chiamarsi succhi di frutta anche se di fatto non lo sono, risibile l'aumento dal 12 al 20% del contenuto minimo di frutta. Altre occasioni perse, peccato.

01/11/2012

Videopoker a distanza da ospedali e scuole

Una bozza di decreto di legge stabilisce la distanza minima di 500 m da scuole ed ospedali per locali dotati di videopoker. Il problema è la distanza inimaginabile che esiste tra buon senso e videopoker. I videopoker dovrebbero esistere solo in locali oscurati all'esterno e vietati ai minori. Vietateli dai bar e locali a libero accesso. E lo Stato si renda indipendente dagli introiti del gioco d'azzardo.

28/08/2012

Fat tax in Danimarca

Dal 1 ottobre in Danimarca la tassazione sui generi alimentari avrà come criterio anche la composizione nutrizionale andando a penalizzare prodotti ad alto contenuto di grassi saturi. Questo nonostante sia un paese con un tasso di obesità tutto sommato più basso (meno del 10%) rispetto ad altri paesi europei. In Francia dal 2012 saranno maggiormente tassate le bevande zuccherate. Tutto questo può avere senso, economico e culturale.

05/10/2011

Le lotterie non sono un gioco

Alla radio, la pubblicità di un "gioco" di Stato a lotteria chiude con "gioca il giusto". Stavo facendo colazione e mi sono fermato. Il giusto? Esiste una misura giusta nel gioco d'azzardo? Giusto è giocare a pallone, suonare con gli amici, fare a secchiate d'acqua in questo caldo. Per favore, usate parole diverse da "giusto" quando parlate di gioco d'azzardo, qualsiasi forma esso abbia. E magari anche parole diverse da "gioco". Grazie.

14/07/2011

Energie rinnovabili? Ora tutti ci credono

l'Enea ritiene le correnti marine una valida fonte per la produzione di energia. Vento, sole, acqua, perfino il suono, lo sono. Chissà se un giorno otterremo energia anche dai fulmini come in "Ritorno al Futuro". c'è ancora molta strada da fare ma l'idea di creare abitazioni e fabbriche autosufficienti dal punto di vista energetico è possibile già da ora. Ed in Italia l'esito del referendum è una grande chance.

30/06/2011

Le energie rinnovabili volano in borsa

I titoli legati alle energie rinnovabili in borsa oggi hanno sorriso. Questa notizia mi piace. Ed i referendum sono una bella vittoria. Una vittoria non di destra, centro o sinistra, ma degli italiani. Noi italiani abbiamo ripreso la parola. Tutti insieme. Uniti.

14/06/2011